Asse urbano della Cultura

2015

Ubicazione: Quartucciu

< indietro

Il progetto preliminare di recupero, riqualificazione e trasformazione dell’Asse urbano della cultura, per quanto riguarda la parte ricadente nel comune di Quartucciu, è stato elaborato all’interno della prospettiva messa a punto all’interno del laboratorio di progettazione partecipata che ne ha preceduto la redazione. Il progetto preliminare rappresenta la prima fase dell’iter progettuale che porterà alla realizzazione del parco Sergio Atzeni e alla riqualificazione dell’asse di Via Rosselli e Via Don Minzoni e consiste nella valorizzazione degli spazi, delle infrastrutture e dei servizi, sia pubblici che privati, di una parte di città che ha assunto nel tempo un ruolo di notevole rilievo. Si tratta, essenzialmente, di un progetto di verde, di arredo urbano e di infrastrutturazione, che insiste in una zona urbana consolidata e che si relaziona con un contesto più vasto, che oltrepassa i confini amministrativi del comune di Quartucciu.

Il progetto consiste nella definizione di un nuovo assetto per una parte significativa dell’abitato di Quartucciu, caratterizzata dalla presenza di servizi commerciali e di edifici e spazi per la cultura, che include un parco urbano adiacente al museo recentemente realizzato. La proposta è stata inserita all’interno di un master plan in modo da metterla in relazione con un contesto più vasto. Il progetto è stato preceduto da una serie di attività pubbliche di partecipazione consistenti nella distribuzione di questionari ai residenti e agli operatori economici e nella organizzazione e gestione di focus groups e di laboratori di progettazione partecipata a cui hanno partecipato stakeholders, amministratori e rappresentanti politici. I risultati di queste attività sono stati analizzati interpretati in modo da poter essere posti alla base della soluzione definitiva. Il progetto è costituito da due parti strettamente integrate tra loro: l’asse e il parco. L’asse urbano della cultura è stato riconfigurato attraverso la previsione di nuovi spazi a verde, nuove piantumazioni, nuovi spazi pedonali e di una nuova illuminazione pubblica, oltre che di una pista ciclabile più sicura. Il parco è stato suddiviso in due aree: la prima, più vicina all’asse, caratterizzata da una nuova topografia costituita da bassi rilievi soleggiati, sistemati a prato e attraversati da percorsi sinuosi fiancheggiati da alberi di olivo, la seconda, che costituisce il fondale della prima, è un’area ombreggiata da alberi da frutta, fittamente impiantati, caratteristici della zona.

 

 

 

DATI

Progetto: VPS

 

Collaboratori: Federica Isola, Giulia Vettese, Luca Putzolu, Luigi Depperu,  Gianluca Anolfo

Incarico: Progetto preliminare

 

Committente: Comune di Quartucciu

© 2017 VPS srl. Tutti i diritti riservati.